Tanti per Tutti

La Federazione Italiana delle Associazioni Fotografiche (FIAF) e il Centro Italiano della Fotografia d’Autore (CIFA), suo centro culturale ed espositivo, nonché tutte le strutture di contorno che rendono possibile la vita associativa e l’organizzazione delle manifestazioni di incontro e di scambio, vivono dell’attività di numerosissimi volontari che donano il loro tempo, lavoro e competenza alla comunità degli appassionati di fotografia.

La realtà della Federazione è solo una delle tantissime strutture di volontariato che alimentano il vivere civile e che rendono un insostituibile servizio nei differenti settori di attività. Per molti di noi il volontariato è quello che dà maggiore significato al nostro tempo, che ci rende liberi e consapevoli, che ci permette di coltivare le passioni e gli interessi oltre la vita professionale, pur se soddisfacente. Ognuno comunque vive a suo modo questo impegno e lo integra armoniosamente nella rete di affetti, amicizie e sintonia con il prossimo. Chi meglio di noi, volontari appassionati di fotografia e perciò esploratori del sociale, dell’arte, del lavoro, dell’ambiente, di tutto quello che compone la complessa realtà del nostro tempo, può inserirsi consapevolmente, amorevolmente, proficuamente dentro il mondo del volontariato e cercare di portare alla luce il valore del suo esistere?

Da questa domanda nasce l’idea del progetto nazionale Tanti Per Tutti che si propone lo svolgimento per il 2015, con fase finale e inaugurazione mostre nel giugno 2016.

La partecipazione a questo progetto, insieme a Maria de Toni, ci ha suggerito di raccontare le attività del Nucleo Operativo di Protezione Civile Logistica dei Trapianti (NOPC) e l'operato di una sua volontaria Floriana Elli, sono nati due lavori fotografici: NOPC e NO X-RAY, querst'ultimo scelto dalla commissione per la pubblicazione sul catalogo nazionale e quindi per la mostra al CIFA.

Gli stessi due lavori saranno in mostra dal 25/06 al 09/07/2016 presso la Civica Fototeca Tranquillo Casiraghi, in via Dante 6,  a Sesto San Giovanni per la mostra collettiva dei soci del Gruppo Fotoamatori Sestese partecipanti al progetto.