"Giocattolo per Giganti"

“...Da lontano, lo si direbbe ritagliato in carta bianca; da vicino, stupisce che quel lavoro di intaglio sia fatto di autentico marmo. Le innumerevoli statue di santi che popolano l'edificio, che fan capolino dovunque da sotto le mensole gotiche e stanno ritte su ogni guglia, questo esercito di pietra danno quasi le vertigini. Ad un'attenta osservazione, l'opera appare molto leggiadra, colossale insieme e graziosa, un giocattolo per bambini-giganti....”

Impressioni di viaggio in Italia . Da Monaco a Genova- Heinrich Heine 1830

Finita la lettura di questo brano, mi accorgo che queste righe calzano a pennello con le sensazioni avute durante la mia prima salita, nel dicembre del 2009 insieme a due amici, sul terrazzo di questa immensa cattedrale. Da qui la necessità di condividere queste mie sensazioni con voi!

Osannato come l'ottava meraviglia del mondo, il Duomo di Milano è una grandiosa opera di gotico internazionale, un’incredibile stratificazione di secoli di architettura e scultura dove, guglie e pinnacoli, non hanno funzione portante ma solo decorativa, sporadicamente aggiunti nel corso dei secoli fino al coronamento della costruzione con il ghirigoro di merletti della facciata novecentesca.

Due peculiarità fanno la diversità del Duomo: l’indovinato compromesso tra verticalità gotica e orizzontalità lombarda e le tante e straordinarie sculture realizzate tra il XIV e il XX secolo da famosi maestri, italiani e stranieri, in ogni epoca.

01

02

03

04

05

06

07

08

09

10

11

12

13

14

15

16